A+ A A-

Simbolo di SardignaLibera

Il simbolo di SardignaLibera è rappresentato dall’immagine della Sardegna di colore rosso, interrotta al centro dalla scritta SardignaLibera su sfondo bianco. Per esaltare i colori nazionali la scritta “Sardigna” è di colore nero, mentre la scritta “Libera” è di colore rosso. Il simbolo su sfondo bianco è racchiuso da un cerchio nero.

Il simbolo è la sintesi di due elementi inscindibili: la Sardegna e il suo Popolo, alla base della Nazione Sarda.

Il Sud della Sardegna è rappresentato da un profilo giovane con lo sguardo rivolto a sinistra, mentre il Nord dell’isola costituisce la sua testa.

Quest’immagine, che rompe con tutti gli schemi dell’iconografia nazionalitaria, nel suo insieme simboleggia l’intelligenza, la forza creativa e l’appartenenza del Popolo Sardo alla sua Terra: contenitore della nostra cultura, della nostra storia, del nostro futuro.

Il profilo giovane, non esprime il genere, ma è la sintesi che racchiude, esalta e nobilita il valore delle diversità, a partire proprio da quelle di genere. Esso, volutamente si presta alla libera interpretazione di chi lo legge.

Sicuramente l’attribuzione al genere femminile del simbolo di SardignaLibera, trasmette il messaggio della forza del cambiamento e della perfezione della democrazia.

Questo è ciò che la nostra storia oggi chiede a noi sardi per creare il nostro benessere, il nostro futuro, la nostra indipendenza.

© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera