A+ A A-

DIFENDIAMO IL SISTEMA SANITARIO PUBBLICO

 locandina vera

 

 

Se noi sardi perdiamo la battaglia per la difesa del Sistema Sanitario Pubblico, perderemo tutte le battaglie.
 
 
 
Il Popolo sardo non può fare a meno dell’accesso alle cure mediche gratuite e di qualità per tutti. Invitiamo i sardi a partecipare al Convegno e ad essere parte attiva in questa lotta.
 
Prenderanno parte ai lavori esperti del settore e la Rete Sarda Sanità Pubblica. Seguirà un dibattito. E’ nostro dovere difendere, tutti uniti, il diritto dei cittadini sardi alla Sanità Pubblica nei centri urbani e nei territori. 
 
NO alla Riforma sul “Riordino della rete ospedaliera sarda”, l’alibi con cui chi governa la Sardegna, in nome dei buchi di bilancio dei quali i sardi non sono responsabili, intende ridimensionare e chiudere gli ospedali dei territori disagiati in tutta l’Isola. 
 
DIFENDIAMO gli ospedali di Cagliari al servizio di tutta la Sardegna e a rischio di chiusura.
 
NO alla soppressione dei servizi per i nostri ammalati cronici.
 
NO ai tagli esercitati da Roma a colpi di Decreti Ministeriali sull’assistenza primaria.
 
DIFENDIAMO dalla minaccia di chiusura le Comunità terapeutiche e le Comunità per i percorsi alternativi alla carcerazione.
 
CONTRO la privatizzazione del sistema sanitario pubblico e per la difesa del diritto inalienabile alla salute a partire dai più fragili, invitiamo tutto l’Indipendentismo sardo ad unirsi e ad essere in prima linea in questa lotta.
 
Pubblicato in Salute
Prof. Enrico Atzeni dell’Università di Cagliari
Il patrimonio archeologico del Colle Sant’Elia dalle primitive civiltà dell’epoca neolitica
Dott. Fausto Pani, Geologo
Logiche di una baia perduta
Dott.ssa Franca Battelli
Presidente Zero Waste Sardegna
Verso Rifiuti Zero: dalla differenziata al riuso e al recupero
Avv. Fabio Cuccuru
EcoCentro: tra incongruenze e omissioni
Dott. Claudia Zuncheddu, Medico di quartiere
Stato di salute della popolazione e inquinamento ambientale
Dott. Giorgio Pisano, Giornalista L’Unione Sarda
Moderatore
 
segue dibattito pubblico
 
qui la registrazione del dibattito pubblicata nel mio canale you tube ed articolata in 4 parti:
no ecocentro I parte: Prof. Enrico Atzeni e Dott. Fausto Pani
Dott.ssa Franca Battelli presidente Zero Waste Sardegna
Fabio Cuccuru. Dott. Claudia Zuncheddu
no ecocentro IV parte: interventi dal pubblico
 
hanno parlato dell'evento:
Videolina: ECOCENTRO A SANT'ELIA, L'INTERO QUARTIERE DICE NO: «VOGLIAMO UN PARCO»
senza permesso Tv: CONVEGNO – DIBATTITO No Ecocentro Sant'Elia
Pubblicato in Ambiente

Petizione #NoScorie

Video dal canale

 

© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera