A+ A A-

Sulla liberazione di Rossella Urru dopo la mozione votato OdG unitario.
Esposizione della Mozione n. 160 (Claudia Zuncheddu) sulle urgenti misure e azioni che il Presidente della Regione deve intraprendere rispetto alla diplomazia e agli organi internazionali (Farnesina, Nazioni Unite, Cooperazione internazionale, ONG presenti nei territori interessati) affinché si attivi in prima persona e in tempi celeri presso i governi degli Stati africani interessati e presso le capitali del Maghreb e del Sahel, per perorare la causa della liberazione di Rossella Urru cooperante sarda del CISP (Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli) e degli altri colleghi spagnoli rapiti.

Pubblicato in Cooperazione

Solidarietà per Rossella Urru, per Ainhoa Fernandez de Rincan, per Eric Gonyalons: i cooperanti rapiti in Algeria tre mesi fa.

GRAZIE ai “Vespa Club Sardi” per il loro impegno di solidarietà che rompe il silenzio inquietante sul rapimento di Rossella Urru e dei suoi colleghi spagnoli. Per tenere alta l’attenzione di tutta l’opinione pubblica sul caso della cooperante di Samugheo, rapita con due spagnoli in Algeria tre mesi fa, ancora una volta si mobilitano spontaneamente i sardi. Oggi è il “Vespa Club Cagliari” che si associa al comitato spontaneo per la liberazione di Rossella, organizzando contemporaneamente, con tutti i “Vespa Club della Sardegna”, una Fiaccolata simbolica in Vespa, per le vie dei centri urbani.

Pubblicato in Cooperazione

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XIV LEGISLATURA
Mozione n. 160

MOZIONE ZUNCHEDDU - URAS - SECHI - CUGUSI - SALIS - COCCO Daniele Secondo - MARIANI sulle urgenti misure e azioni che il Presidente della Regione deve intraprendere rispetto alla diplomazia e agli organi internazionali (Farnesina, Nazioni unite, Cooperazione internazionale, ONG presenti nei territori interessati) attivandosi in prima persona e in tempi celeri presso i governi degli Stati africani interessati e presso le capitali del Magreb e del Sahel, per perorare la causa della liberazione di Rossella Urru, cooperante sarda del Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli (CISP) e degli altri colleghi spagnoli rapiti.

***************

Pubblicato in Cooperazione

Per i familiari di Rossella Urru e per tutti i sardi, il 2012 non è esordito come speravamo con la liberazione. Tutto tace. Sull’avvenimento, è comparso un articolo dello scrittore Marcello Fois, da cui emergeva il fatto che “il silenzio deve finire… quell’assunzione di responsabilità che troppo spesso per povertà non solo economica, abbiamo delegato ad altri, aspettandoci che sia qualcun altro, magari il nostro vicino a parlare per noi”.

Pubblicato in Cooperazione

Sul Sequestro di Rossella Urru

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XIV LEGISLATURA
INTERROGAZIONE n. 767/A 

INTERROGAZIONE ZUNCHEDDU, con richiesta di risposta scritta, sul sequestro di Rossella Urru, cooperante sarda del Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli (CISP).

***************

Pubblicato in Cooperazione
Pagina 2 di 2
© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera