A+ A A-

La beffa di Lavor@bile. Oggi sit-in dei 40 operatori disabili senza lavoro.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono ancora senza un'occupazione i circa 40 operatori disabili del progetto Lavor@bile. Le risorse per riattivare l'iniziativa sarebbero disponibili, ma il compito di utilizzarle - per riassumere questi lavoratori - spetterebbe alle Province. Per stamane è previsto un sit-in di protesta davanti alla sede della Provincia di Cagliari.

Gli operatori, inseriti in questo percorso nel 2008, sono stati impiegati nella rete informatica che collega i Centri per l'impiego, che fornisce online servizi e informazioni per favorire l'occupazione. A causa dell'esaurimento dei fondi messi a disposizione, sono poi rimasti senza lavoro. Nel frattempo, una parte delle risorse sarebbero state recuperate. «Il Comitato regionale per la gestione dei fondi per il diritto al lavoro delle persone con disabilità», spiegano Ermelinda Delogu e Francesco Caria, due rappresentanti dei lavoratori, «a una specifica richiesta inoltrata a dicembre scorso dalla Provincia di Cagliari, si è espresso in favore della prosecuzione del Lavor@bile e ha chiesto all'amministrazione provinciale di assumerci in servizio, anche a orario ridotto». Il Comitato avrebbe deliberato di utilizzare in via prioritaria le risorse del Fondo per l'occupazione dei diversamente abili, per far ripartire l'iniziativa nelle province, con lo scopo di non disperdere le professionalità acquisite dagli operatori già impiegati presso i Csl. «Abbiamo poi saputo che la Provincia di Cagliari», precisa Delogu, «ha rifiutato di riprenderci, malgrado i fondi presenti da anni nelle casse, vincolati al nostro progetto». Sulla questione si è espressa anche Claudia Zuncheddu, consigliere regionale di Sardigna Libera che, assieme ad altri esponenti di Sel, ha depositato una mozione e un'interpellanza. «Chiediamo che l'assessore Contu prenda posizione pubblicamente», dice Zuncheddu, «sulla vertenza dei disabili del progetto Lavor@bile che sono stati esclusi dalle procedure di stabilizzazione dell'Agenzia del Lavoro. Per anni hanno garantito l'aggiornamento delle banche dati del Sistema Informativo del Lavoro e per lavorare hanno superato una selezione pubblica». Eleonora Bullegas
Fonte: L'Unione Sarda - 20/01/2014

Redazione

Ci occupiamo della rassegna stampa, della raccolta di foto, video e news sugli incontri promossi sul territorio da SardignaLibera.

Lascia un commento

Assicurati di aver compilato tutti i campi richiesti (*). Puoi usare il codice HTML.

Petizione #NoScorie

Video dal canale

 

© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera