A+ A A-

È polemica anche sul mancato rientro dei vigili del fuoco sardi in servizio nella Penisola. A sollevarla è la consigliera regionale di Sardigna Libera, Claudia Zuncheddu: «Mentre in Consiglio giace ancora indiscussa la mozione sulle “gravi carenze di organico all'interno dei comandi dei Vigili del Fuoco in Sardegna”, nonostante l'emergenza nei nostri territori, il ministero dell'Interno continua a negare ai vigili del fuoco sardi le condizioni riservate ai colleghi di altre regioni d'Italia, e cioè il diritto a svolgere la propria attività all'interno della regione di appartenenza dopo aver prestato servizio, per un breve periodo di tempo, presso comandi extraregionali».

Leggi tutto... 0

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XIV LEGISLATURA

Interrogazione Zuncheddu con richiesta di risposta scritta sulla grave riduzione degli stanziamenti della RAS a favore del settore Emigrazione, contrariamente agli impegni presi e perpetrando un’ulteriore mortificazione ancora prima che per i nostri emigrati, per la Sardegna stessa.

Leggi tutto... 0

Dedicherò qualche minuto del mio tempo al problema dei sardi emigrati in Emilia e che dopo il terremoto, vivono in condizioni di gravissimo disagio. In tanti hanno perso la casa e tutti i loro averi, c’è chi vive ancora in tende, in alloggi di emergenza, c’è chi vive provvisoriamente in alberghi lontani dal posto di lavoro. Gli aiuti promessi dalle istituzioni locali non arrivano o sono irrilevanti.

Leggi tutto... 0
© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera