A+ A A-

Con la scusa del taglio alla spesa pubblica, ancora una volta, lo Stato italiano taglia la lingua al Popolo Sardo, seppellisce la sua cultura e la sua storia per indebolirlo e meglio dominarlo. Ma i sardi liberi rispondono, che l’unica nostra salvezza per non soccombere, è la difesa della nostra ricca identità, la salvezza della nostra lingua, della nostra storia, della nostra cultura. Riappropriamoci del nostro territorio e vigiliamo sul nostro ambiente: questo è il nostro compito primario.

Leggi tutto... 0

Così hanno sentenziato i giudici della Cassazione. Ma che competenza linguistica hanno per poter decidere ciò?

Leggi tutto... 0

COMUNE DI SINNAI
Biblioteca Comunale - via Roma
Venerdi 8 Giugno 2012 alle ore 19,30

Leggi tutto... 0

Petizione #NoScorie

Video dal canale

 

© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera