A+ A A-

Sardigna Libera sui 10 Referendum regionali

Questo è un appuntamento dove il mondo indipendentista non può mancare e ancor meno delegare.

Domenica 06 Maggio, il Movimento Sardigna Libera invita tutti i sardi ad andare a votare per i 10 referendum esprimendo liberamente il proprio pensiero su di essi, qualsiasi esso sia.

Pubblicato in Diritti

Sul metanodotto Galsi e sui modelli di sviluppo economico importati nella nostra isola, la Regione Autonoma della Sardegna,  la stragrande maggioranza della classe politica sarda e del mondo sindacale, come nelle favole...“perdono il pelo ma non il vizio…“.

Pubblicato in Ambiente

Non siamo una scoria

C'è chi lo definisce il giorno dell'orgoglio sardo. Della sovranità. Chi parla di "rinascita", chi scomoda nonni o genitori e profetizza, in nome loro, una sorta di riscossa per un passato di morti e malattie. Il giorno è domenica prossima, tra sole novantasei ore, quando l'isola andrà alle urne per dire "no" al nucleare e alle sue scorie. Qui non aspettano giugno, non attendono esiti di ricorsi e contro-ricorsi. Qui in Sardegna hanno deciso da tempo di promuovere un referendum consultivo per fermare voci e certezze che danno l'isola come miglior indiziata per costruire tre o addirittura quattro centrali, grazie alla bassa densità di popolazione, alla vicinanza con il mare e soprattutto al territorio non sismico.

Pubblicato in Ambiente
Pagina 2 di 2
© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera