A+ A A-

Storie di Tagli, di Cementificazione, di Svendita della Sardegna al Qatar... e le regalie del nostro Presidente alla "cricca" di Bertolaso.

Pubblicato in Ambiente

In previsione del Processo di Perugia del 28 novembre

A tutti gli Onorevoli Colleghi
del Consiglio della Regione Autonoma della Sardegna

Note informative sui lavori del G8 a La Maddalena e sul Processo del G8 a Perugia del 28/11/2012

Pubblicato in Ambiente

Al Presidente Cappellacci, che a tutt’oggi non si è costituito parte civile al Processo di Perugia contro la “cricca del G8” per conto della Regione Autonoma della Sardegna, non è stato chiesto chi fossero i precedenti Presidenti della RAS e cosa abbiano fatto. Ciò che conta è che lui, oggi, è l’unica figura istituzionale deputata a costituirsi parte civile per difendere i diritti e gli interessi di un Popolo che lo ha eletto per essere ben rappresentato, a partire dal recupero dei 100 milioni di fondi Fas, sottratti alle casse sarde dalla “cricca del G8”, nel corso dei preparativi dell’evento, mai avvenuto, a La Maddalena.

Pubblicato in Ambiente

Il presidente della Regione dovrà costituirsi parte civile nel processo penale a Perugia contro la cosiddetta «cricca del G8», il vertice previsto nel 2009 a La Maddalena e poi spostato a L’Aquila. Lo prevede un ordine del giorno unitario (sarà discusso la settimana prossima dal Consiglio regionale) proposto dalla consigliera di Sardigna Libera, Claudia Zuncheddu e sottoscritto da tutti i capigruppo.

Pubblicato in Ambiente

Ordine del Giorno contro la cricca del G8

Processo di Perugia contro la “cricca del G8”: 100 milioni di € rientrino subito nelle casse dei sardi. Un importante segnale di vittoria, l’Odg presentato in Consiglio e firmato dai capigruppo di tutte le forze politiche perché il Presidente Cappellacci si costituisca subito parte civile al processo.

Pubblicato in Ambiente

La consigliera ha annunciato di non voler lasciare il proprio posto in Aula "sino a quando il presidente Cappellacci non deciderà di costituirsi parte civile nel processo di Perugia alla 'cricca del G8' per difendere i diritti dei sardi: c'è poco tempo perché la prossima udienza è stata fissata per il 28 novembre".

Pubblicato in Ambiente

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XIV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 991/A

INTERROGAZIONE ZUNCHEDDU, con richiesta di risposta scritta, sulle iniziative che il Presidente della Regione ha intrapreso o intenderà intraprendere per costituirsi parte civile nel procedimento penale che si aprirà presso il Tribunale di Perugia per la vicenda concernente il grande evento della presidenza italiana del G8, anno 2009, presso l'ex Arsenale della Maddalena.

Pubblicato in Ambiente

Presidente Cappellacci, non è più tempo di mance alle cricche con i soldi pubblici. Si costituisca parte civile per difendere i diritti e gli interessi del nostro Popolo.

Pubblicato in Ambiente

Il lupo Cappellacci perde il pelo ma non il vizio

Sull’iniziativa del Presidente Cappellacci che, in questi giorni, ha fornito un indirizzo e-mail ai sardi, invitandoli a inviare un messaggio contro Monti, suggerendo anche il testo “Procura de moderare, presidente Monti…”. 

Pubblicato in Ambiente

Politica: «Tolti all'Isola 100 milioni»

Ultima chiamata per il presidente Ugo Cappellacci, affinché la Regione si costituisca parte civile nel processo, ai danni dei 18 imputati per i fatti del G8 della Maddalena del 2009. A ribadire l'invito è stata, ieri mattina a Cagliari, il consigliere regionale di Sardigna Libera, Claudia Zuncheddu, già firmataria, lo scorso aprile, di una mozione mai approdata in aula.

Pubblicato in Ambiente
Pagina 2 di 3
© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera