Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
A+ A A-

Per dovere di Cronaca: sulla seduta del Consiglio Regionale del 17...

Vota questo articolo
(0 Voti)

... E LE SCARPE DA TENNIS


Il giorno 17/11/2011, in Consiglio Regionale, in concomitanza del dibattito su interpellanze e mozioni varie, riguardanti  Equitalia, la mancata applicazione dell’Art. 21 dello Statuto Speciale di Autonomia e la profonda crisi che stravolge tutta l’economia in Sardegna, preciso che la sottoscritta, in veste di  consigliera regionale,  si è fatta garante della partecipazione  di una delegazione di rappresentanti dei Movimenti, che in questi giorni  supportano i temi sopracitati,  ai lavori dell’Aula Consiliare, nel rispetto del Regolamento Interno.

Sulla polemica in atto: secondo cui una rappresentante delle donne, che portano avanti il digiuno di protesta, sarebbe stata esclusa dal presenziare ai  lavori dell’Aula, in quanto portava le scarpe da tennis, in contrasto con il Regolamento Interno, per dovere di cronaca… dopo le prime osservazioni fattele dai commessi sul rispetto il regolamento… tenendo conto della straordinarietà della situazione, la signora ha potuto assistere al dibattito in Aula seduta  in tribuna.

Alimentare oggi una polemica sui regolamenti del Consiglio Regionale e su fatti non accaduti, sicuramente non porta nessun aiuto alla lotta in corso, delle donne e dei movimenti, per ribadire i diritti di tutti i sardi a una vita dignitosa e non di stenti, alla difesa della casa, delle terre, delle imprese e per la dignità  del lavoro. Queste polemiche creano confusione e rischiano di depistare l’attenzione politica sulla grave emergenza economica e sociale, e sulle risposte articolate che  bisogna dare all’emergenza della Sardegna.
Claudia Zuncheddu - Indipendetistas

Lascia un commento

Assicurati di aver compilato tutti i campi richiesti (*). Puoi usare il codice HTML.

© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera