A+ A A-

Ambientalisti contro riapertura Eurallumina: “Non vogliamo tornare all’era del carbone”

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sardanews: Ambientalisti contro riapertura Eurallumina: “Non vogliamo tornare all’era del carbone”

La decisione di riaprire lo stabilimento di Eurallumina testimonia la volontà politica di ritornare all’era del carbone. Lo hanno ribadito oggi tutti i principali esponenti del mondo ambientalista sardo in una incontro con la stampa congiunto dopo che la Conferenza dei servizi ha dato il via libera alla riapertura del complesso industriale del Sulcis. La Confederazione sindacale sarda ha poi condannato duramente le intimidazioni e le minacce di morte ricevute nei giorni scorsi dall’esponente di Sardegna Pulita Angelo Cremone.

Ma lo scontro più acceso è tra la Regione Sardegna, che ha accettato di buon grado il parere della Conferenza dei servizi e il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, che si oppone fermamente al progetto.

«Ci sono dati reali, indagini fatte sulle disfunzioni tiroidee in un centinaio di bambini da cui è emerso che in 40 erano presenti patologie collegate all’inquinamento», ha denunciato la consigliera regionale di sardigna libera Claudia Zuncheddu.

«C’è una circolare di un Comune del Sulcis – ha raccontato poi Cremone – che invitava la popolazione a non somministrare ai minori di 7 anni i prodotti locali. Vogliamo avere la possibilità di dire liberamente che la centrale a carbone a noi non piace. Non è possibile che io vado in un ristorante e vengo aggredito, che passo vicino ai manifesti di Eurallumina rischiando che qualcuno mi metta le mani addosso. C’è poi chi ha impiccato un manichino con la mia faccia davanti alla sede della Provincia facendolo addirittura a pezzi».

Stiamo combattendo la madre di tutte la battaglie – spiega il segretario di Css Giacomo Meloni – se passa la riapertura di Eurallumina, si darà il via libera a fare della Sardegna un territorio in cui si potranno scaricare qualsiasi fonte d’inquinamento, scorie radioattive e altri rifiuti tossici compresi».

 

Redazione

Ci occupiamo della rassegna stampa, della raccolta di foto, video e news sugli incontri promossi sul territorio da SardignaLibera.

Lascia un commento

Assicurati di aver compilato tutti i campi richiesti (*). Puoi usare il codice HTML.

Petizione #NoScorie

Video dal canale

 

© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera