A+ A A-

Amianto, subito le bonifiche

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'inquinamento da amianto deve essere affrontato con la prevenzione e risolto con le bonifiche delle aree pubbliche e private interessate. In Sardegna, così come nel resto della Penisola, l'amianto presente in alcuni edifici rischia di creare un'emergenza sanitaria. Lo denunciano i consiglieri regionali di Sel - Sardigna libera, Daniele Secondo Cocco, Carlo Sechi, Claudia Zuncheddu e Giorgio Cugusi, che hanno presentato un'interrogazione al presidente della Regione e agli assessori della Sanità e dell'Ambiente. Secondo il documento, ogni anno in Italia ci sarebbero circa 3mila decessi causati da tumori del polmone e della laringe, legati all'amianto. Il Centro operativo regionale Sardegna registrerebbe nell'Isola tra 15 i 18 nuovi casi di mesotelioma all'anno. (e.b.)
L'Unione Sarda - 15/11/2013

Redazione

Ci occupiamo della rassegna stampa, della raccolta di foto, video e news sugli incontri promossi sul territorio da SardignaLibera.

Lascia un commento

Assicurati di aver compilato tutti i campi richiesti (*). Puoi usare il codice HTML.

Petizione #NoScorie

Video dal canale

 

© Tutti i diritti riservati.
Sardigna Libera